Studentato Universitario Rovereto - TN

Impianto di climatizzazione e produzione di acqua calda sanitaria.

A Rovereto, a supporto delle strutture di ospitalità studentesca dell'università di Trento, è stato riconvertito un edificio multipiano destinato a convitto, adeguandolo alle linee guida di progettazione "Casaclima", fondamentali nell'ambito dell'edilizia sostenibile. Le caratteristiche bioarchitettoniche, basate sulla coibentazione dell'edificio, associate all'utilizzo delle fonti alternative hanno reso possibili elevate prestazioni di efficienza energetica.
I collettori solari CS 25 sono stati ancorati su una struttura autoportante agganciata alla scala di sicurezza e disposti perpendicolarmente al terreno per sfruttare al massimo l'apporto della radiazione solare nella stagione invernale, periodo di massimo utilizzo; radiazione che viene sfruttata anche per produrre energia elettrica per mezzo di collettori solari fotovoltaici MFV 175, disposti orizzontalmente sul tetto. Essi coprono l’approvvigionamento elettrico della pompa di calore geotermica HP GEO 38, elemento fondamentale dell'impianto, che nei periodi di massima richiesta energetica viene supportata da un generatore di calore a condensazione modulare Condexa Pro 100 M.
La confortevolezza degli alloggi e dei locali comuni è ottenuta per mezzo di ventilconvettori, sia installati a terra che a soffitto, e recuperatori di calore HRU completando così la visione progettuale finalizzata al risparmio ed all’autosufficienza energetica.