Riello, a sostegno della lotta contro il Covid-19

Riello è lieta di segnalare che il progetto LETTI, nato a Volpago su iniziativa del collega Pierantonio Rizzardo, ha vinto il prestigioso riconoscimento “Carrier Community Impact”. 

La riconversione di un’intera linea produttiva a tempo di record non è cosa comune per le aziende di grandi dimensioni, ma, osare e mettersi in discussione sono valori nei quali Riello crede fermamente.

 

letti covidIn sole 24 ore nel mese di Aprile, in piena emergenza COVID-19, un'intera linea produttiva di Riello S.p.A. è stata riconvertita e adibita all’assemblaggio di letti, che sono stati successivamente completati e collaudati da Favero Health Projects. Favero Health Projects, azienda del territorio Veneto, opera nel campo medicale progettando e realizzando letti ospedalieri destinati alle terapie intensive. Con questo progetto, Riello ha dato un contributo tangibile nella lotta per il contenimento della pandemia da COVID-19.

 

Siamo davvero orgogliosi e fieri di aver potuto dare il nostro contributo diretto nella lotta contro il COVID-19” afferma François Audo, CEO di Riello S.p.A., “grazie allo spirito di iniziativa dei nostri Dipendenti e a tutta la filiera dei nostri Fornitori che hanno supportato con proattività, velocità ed entusiasmo l'iniziativa. In 24 ore Riello ha dimostrato vicinanza alla collettività facendo emergere il suo vero cuore, fatto da Professionisti di valore, intraprendenza e responsabilità”. Conclude Audo: ”Il progetto LETTI è stato il frutto della collaborazione con Favero Health Projects per la costruzione di letti ospedalieri destinati alla sempre più crescente domanda dei reparti di terapia intensiva in un momento cruciale per la Sanità Italiana”.

 

A dimostrazione della bontà dell’iniziativa, il Progetto LETTI è stato insignito del prestigioso premio Carrier “Community Impact”. Con questo riconoscimento Carrier ha voluto dare un tangibile segno di apprezzamento a chi ha suggerito questa felice iniziativa, vale a dire il collega Pierantonio Rizzardo, premiando “[…] il contributo eccezionale alla salute, alla sicurezza e alla tutela dell'ambiente, […] per migliorare, promuovere o proteggere le persone e/o l'ambiente”.

Il premio è stato consegnato agli inizi di Luglio 2020, nello stabilimento Riello di Volpago del Montello (TV), a Pierantonio Rizzardo alla presenza del CEO François Audo, del Direttore Risorse Umane Antonio Nigro e del Direttore Operations Michele Candiani.

Questa iniziativa va ad aggiungersi agli altri progetti che Riello S.p.A. ha attuato durante il periodo di emergenza come:

  • L’introduzione della possibilità di lavorare in smart-working per il personale impiegatizio in soli 4 giorni, fin dall’inizio dell’emergenza;
  • L’adozione nei propri stabilimenti di tutte le necessarie misure di prevenzione, volte a garantire la sicurezza e la salute dei propri operatori;
  • La sottoscrizione di una polizza assicurativa sanitaria per i propri dipendenti, in caso di esposizione al Coronavirus;
  • La possibilità, data alla propria rete sul territorio, di usufruire di webinar gratuiti sulle tematiche di interesse di settore, per tutto il periodo di emergenza.

letti covid