Casa ristrutturata in località Canonica di Santarcangelo di Romagna (FO)



Relizzato da: Agenzia Riello CARMELLINI SILVANO

Prodotto per ciascuna unità abitativa
n. 2 collettori solari CS25 R
n. 1 gruppo termico premiscelato a condensazione, AluDomus 20 ISC
n. 1 termostufa a legna
n. 1 accumulo inerziale con produzione istantanea di acqua calda sanitaria

Requisiti commitenza
Ristrutturazione di una casa colonica:
  • Rispetto dei valori architettonici originali
  • Basso impatto ambientale e paesaggistico
  • Sfruttamento di tecnologie altamente efficienti
  • Utilizzo dell’energia solare e delle biomasse

Soluzione
Due pannelli solari incassati nella falda del tetto integrano l’approvvigionamento energetico sia per quanto concerne il riscaldamento che il sanitario, sinergicamente al contributo di una termostufa a legna ed una caldaia a condensazione. Il volano termico dell’impianto è costituito da un accumulo inerziale opportunamente dimensionato, dove il calore viene stratificato dal basso verso l’alto tramite l’energia captata dai collettori solari e quella fornita dalla legna alternativamente alla  tecnologia a condensazione. La produzione di acqua calda sanitaria, grazie alla configurazione dello stesso accumulo, è istantanea, ovviando così a qualsiasi problematica di proliferazione batterica. A dimostrazione che l’organica integrazione di un’accurata visione architettonico-progettuale e delle nuove tecnologie può creare sistemi adatti a coprire le più diversificate esigenze di dimensionamento degli impianti.